30 Consigli per rompere con la routine

2421011780_b05da4e60f_b

La routine è una brutta bestia. Demotiva, annoia, rende meno produttivi, ma soprattutto non consente di incanalare correttamente le energie, sottraendole spesso al lavoro. Il freelance è una delle prede predilette dell’abitudine, soprattutto se lavora a casa. Si può cambiare stanza, cambiare orari, alternarsi nei lavori, ma alla fine, gira che ti rigira, ci ripiglia sempre.[adsenseyu1]


L’importanza del Break

Spezzarla sarebbe meraviglioso no? Ecco una serie di consigliche potrebbero tornarvi utili non solo per allontanarla, ma anche per energizzarvi e stimolare la vostra creatività.

Canta che ti passa

Sia che si lavori da solo o in una stanza con dei colleghi, staccare per 5 minuti e intonare la nostra canzone preferita, quella che ci scarica i nervi non è mica male! Ti aiuterà a spezzare, a vuotare la testa per almeno tre minuti e certamente ti farà sorridere, o farà sorridere chi ti sta intorno J. Mi raccomando di non lasciarti prendere dalla mania Karaoke se vuoi consegnare il lavoro per tempo.

Gioco & Relax


Prendersi una pausa dal lavoro è importante tanto quanto saperla gestire. La cosa fondamentale è sapere cosa fare durante le pause.

Personalmente consiglio di impiegarla facendo qualcosa che rilassi la mente. Dunque no alla Tv o alle letture, tutte attività che richiedono impliciti sforzi mentali. Trovo invece molto rilassanti giochi quali il Tetris, o Zuma, che aiutano a liberarsi rapidamente di ogni pensiero e non richiedono sforzi energetici eccessivi in quanto si giocano quasi in automatico. Chiaramente ricorda che si tratta di una pausa..

[adsenseyu1]

Concedersi una mini-vacanza


E’ importante che una giornata almeno alla settimana sia solo tua. Potresti partire, dormire, guardare la tv, leggere, dedicartiesclusivamente a te e fare ciò che più ti piace.Meraviglia no? Vedrai che il giorno seguente lavorerai con più grinta.

Lavorare a ritmo di musica

Alcuni la trovano una tecnica davvero produttiva. E in effetti la musica incrementa la creatività e il relax, la musica giusta per lo meno.

Personalmente tende a devastare la mia concentrazione, forse perché mi rende davvero troppo creativa. Ma per fortuna siamo tutti diversi.

La giusta alimentazione


Caro Cioccolato


Una ottima soluzione per recuperare rapidamente le energie. Avere sempre a portata di mano un cioccolatino potrebbe esserti d’aiuto.

Ho detto un cioccolatino, non una scatola. Non vorrei essere la causa del tuo disagio estivo. Rinvigorisce e regala un insensato e immediato buon umore. E se ti atterrai ad un piccolo cioccolatino non ti piglieranno nemmeno i sensi di colpa.

[adsenseyu1]

Lo spuntino

Se al cioccolato proprio non vuoi o puoi cedere è bene ricordare che il tuo corpo ha necessità di carburante e seppure sedutoe quindi apparentemente non in grado di bruciare energie, la tua testolina a lavoro sgranocchia più del previsto. E’ bene dunque concedersi degli spuntini, frequenti e leggeri.

Potrebbe trattarsi di uno yogur, una frutta di stagione, un succo di frutta, sconsigliato cotechino e polpettone.

Bere molta acqua


La disidratazione causa affaticamento, e per combatterlo c’è solo una maniera. Bere tanto e spesso. I medici consigliano di consumare tra un litro e due d’acqua al giorno. Lo troverete faticoso ad esordio, ma alla fine gli effetti si noteranno tutti.

147705677_fd2c89ecaf

Loving caffè


Ecco un punto dolente. Per me almeno. Amo il caffè, e mi trovo sicuramente in buona compagnia. Ma il caffè è una bevanda che va consumata con una certa attenzione. Migliora l’attenzione e da una scossa all’energia, ma può causare insonnia e scompensi di vario genere. Quindi la moderazione è la strada da consigliare.

Carboidrati

Esistono delle folli diete che li eliminano completamente dall’alimentazione per più settimane. Folli appunto. Sono fondamentali, e la loro assenza provoca distrazione, mal di testa, nausea e svogliatezza praticamente da subito. Per un freelance niente di buono no? Niente di buono per nessuno aggiungerei.

Dove trovarli ? Nel pane di sicuro o in una bella pastasciutta.


La vitamina C


E’ importante consumarla quotidianamente, magari con un bel succo d’arancia al mattino. La sua assenza potrebbe causare stanchezza cronica e calo d’energie.

Gustiamoci una tazza di thè


Si ma nero, almeno a detta della
University College di Londra la cui ricerca ha attestato che il consumo regolare del the in questione riduce il livello di stress nel corpo di ciascun individuo.

Colazione abbondante


Quante volte te lo sei sentito ripetere? La colazione è importante! Quindi non solo non la si può saltare, ma la si deve fare anche abbondante, di modo da potersi tenere leggeri per pranzo. Solo in questa maniera la ripresa pomeridiana non sarà impresa impossibile. Sconsigliati dunque alcolici e piatti troppo grassi e pensanti, sempre che non vogliate russare sulla scrivania o sbavare sulla tastiera.

Mitico ginseng.


Un energizzante naturale. Potenzia mente e spirito, e ti rende più resistente allo stress. Da provare sicuramente, ma non prima di averne parlato con il proprio medico.

Il mondo intorno a te

cromoterapia

 Colori & Umore.

Non dico niente di nuovo, ma ripeterlo non farà mai male. I colori influenzano l’umore e la produttività di ciascuno di noi. Rinchiudersi in una stanza grigia e tetra non potrà che incupire anche il nostro umore, e rendere meno scoppiettante la propria creatività. Quindi consiglio stanze luminose e colori caldi e felici che è certo, miglioreranno il tuo umore e incrementeranno la tua energia.

Lavanda

 Aromaterapia & Lavanda


Ti piace il profumo di lavanda? E’ una domanda del tutto retorica, dato che secondo le ricerche il profumo del violaceo fiore incrementa la vigilanza. Sembra che confrontando due gruppi di studenti sottoposti a test di matematica, il gruppo che aveva a disposizione essenza di lavanda si sia dimostrato più veloce ed accurato nelle risposte. Provare non nuoce no?

Tieni il tuo mondo in ordine

Una scrivania ordinata significa che distrazioni e le energie mentali extra potranno essere risparmiate. Quindi se per lavorare hai necessità di ordine ti consiglierei di ricrearlo prima di iniziare. Questione di 5 minuti nei casi di caos più grave, ma che ti aiuterà a lavorare meglio tutto il giorno.

Bicchiere mezzo pieno?

Essere positivi è fondamentale. Difficile ma fondamentale. E’ appurato che gli ottimisti riescono a tenere il proprio livello energetico al massimo e dunque riusciranno a sfruttare le proprie potenzialità meglio dei pessimisti. Si potrebbe provare no?

[adsenseyu1]

Eliminare lo stress.

Ci sono stress e stress. E’ importante comprenderlo, così come è importante comprendere quali si debbano sostenere e quali no. Quelli relativi ad un progetto e lavoro importante, ben pagato, che ci regalerà del prestigio.. bhe quello è uno stress da sopportare non credi? Altri invece sono da eliminare. Ad esempio quelli che dei lavori male retribuiti ( o addirittura gratuiti ) ci possono arrecare. E’ fondamentale creare una scala di valori e comportarsi di conseguenza.

Individuati ed eliminati gli stress di cui si può fare a meno, vedrai che vivrai certamente meglio.

to do list

Depenna gli impegni inutili dalla tua to do list.

Ce ne saranno certamente. Ce ne sono sempre. E vedere una lista immensa, demotiva. Quindi è bene segnare solamente gli impegni realmente importanti, per tutti gli altri tenta di delegare o di affrontare in un secondo momento, quando si avrà tempo.

Un esempio? Non ucciderti per andare dalla parrucchiera se hai una consegna importante che scade a breve. I capelli potranno attendere no? Poi chiaramente ci sono casi e casi.. J

Fai una passeggiata fuori.

Sindrome da cursore che lampeggia a vuoto? Bene prendi la borsa e scappa fuori casa a prendere un pò di aria fresca. No, non è una perdita di tempo. Il cambiamento di scenario aiuta sempre a liberare la mente, e la mente libera trova presto la soluzione a qualsiasi problema. Una bella giornata assolata, o un bel paesaggio potranno inoltre migliorare il tuo umore e incrementare la tua motivazione.

Fatti una risata.


E’ una delle medicine migliori. Se si è soli a casa sarà certo complicato e ridere da soli e per nessun motivo.. non è poi troppo rassicurante..
J

Ma il santo internet ci viene incontro. Non ti vengono in mente soluzioni? Video divertenti, newsletter ironiche, blog ironici e chi più ne ha più ne metta.

22. Socializzare.
L’uomo è un animale sociale. Lo è sempre stato e lo sarà per sempre nonostante internet. Per questo dovrai deciderti a spegnere il tuo pc ogni tanto e dedicarti alla socializzazione, quella vera. Umore e salute ti ringrazieranno.

 

Salute

23. Asseconda l’orologio biologico.
Nel nostro corpo per tutta la giornata scorre un flusso di energia. E’ certo che a tratti questo flusso si presenta più o meno forte. Normalmente al risveglio e dopo i pasti principali (pranzo – cena)questo flusso energetico è meno “abbondante” e va ad aumentare a mezza mattina e durante il pomeriggio-sera.

Dico normalmente perché ciascuno ha un orologio biologico tutto suo, e sarà il caso di conoscere a meraviglia l’andamento delle proprie lancette. Una volta scoperti i momenti in cui il flusso d’energia tocca le stelle, bhe sarà il caso di sfruttarli, no?

pisolino

24. Pisolino si, Pisolino no.
Bhe bisogna chiarirsi. Cosa intendi per pisolino? Se una dormita di un ora e mezza parliamo di due cose diverse. Il Pisol –ino dura non più di 10 minuti,e ti aiuterà a riorganizzare le energie. Più lo fai durare, meno troverai effetti positivi dalla tua pausa. Quindi si al divano, ma con parsimonia.

25. La sveglia

Sarebbe bene fissarla tutti i giorni alla stessa ora. In questa maniera presto o tardi il nostro orologio biologico si stabilizzerà. Ma come riuscire in impresa tanto ardua?

Sembra che l’ideale sia andare a letto sempre alla stessa ora.

Uno dei problemi peggiori del mestiere del freelance è infatti quello di essere sveglio quando si dovrebbe dormire e viceversa.


26. Rinfrescati le idee.
Bagnare il viso o addirittura farsi una bella doccia può aiutare a schiarire le idee, non foss’altro perché permette di fare un break.Poi ti sentirai più energico e pronto a riprendere con il tuo lavoro.

 

27. Esercizi da scrivania.

Alcuni sono davvero efficaci. Soprattutto per chi come me è costretto a stare seduto davanti ad un pc per ore. Respirare profondamente e esercitare braccia, schiena, collo e gambe di tanto in tanto non può che far benone. In questo ti potrai far aiutare dal tuo buon senso o dalla miriade di programmi che intasano il web e scadenzano le pause altrui.


28. Palestra mattutina.
Fai sport? Se la tua risposta è no, bhe che aspetti? Se la tua risposta è affermativa il consiglio che posso darti è quello di provare a farla la mattina, impegni consentendo. Ti darà modo di sfruttare l’energia prodotta durante tutto il giorno.

yoga


29. Lo yoga.
Lo pratico da anni. Non ho mai trovato il segreto dell’eterna giovinezza o il trucchetto per non perdere mai la pazienza, ma il controllo dei movimenti e del respiro riduce lo stress e rilassa la mente. Vantaggi (?) : relax, benessere mentale, miglior sonno, movimento fisico.


30. Dormire regolarmente.

E’ fondamentale. Noi tutti ( casi particolari a parte ) abbiamo bisogno di dormire almeno 7-8 a notte per essere pienamente riposati. I debiti di sonno sono difficili da recuperare e causano distrazione e svogliatezza. Pericolosi per un freelance.

Se hai qualche trucchetto che vuoi condividere usa i commenti.

0
1 Discussion on “30 Consigli per rompere con la routine”

Leave A Comment

Your email address will not be published.