Essere Freelance

Le parole che cercavi

Posts by Claudia Zedda

eKoodo: quando il passaparola funziona

  Hai presente quando svolgi un lavoro senza il minimo sbavo? Il cliente è contentissimo di te, la tua autostima si impenna e vorresti che tutti lo sapessero. D’altronde il passa parola è importante. Fino a ieri c’era un solo modo per condividere con il mondo le tue grandi capacità: farti scrivere una recensione dal cliente (a patto che abbia tempo per farlo, in fondo non sei tu quello che

Continue reading…

7 motivi per cui ogni freelance dovrebbe tenere un diario

  Claudia bambina apparteneva a quel genere “Mai senza diario”, molto meglio se segreto con tanto di lucchetto e chiave. Un po’ come tutte le ragazzette in fissa con il diario personale, con gli occhiali sul naso e il Corriere dei Piccoli – Topolino sotto braccio ero certa che i miei pensieri fossero tanto preziosi da dover essere nascosti. Più che altro credo sarei morta di vergogna se qualcuno li

Continue reading…

Consulenze gratuite: meglio perdere l’abitudine

  Fra i buoni propositi per il 2015, che già mi suona bene e mi sembra un anno tutto tondo e tutto bello, c’è anche quello di dire più no e sì molto molto convinti. Non che i sì li regalassi nemmeno nel 2014 ma nonostante ci abbia scritto post, tenuto allegre discussioni e riflettuto a lungo, dire no mi fa sempre strano. Sarà che sotto questa scorza di freelance

Continue reading…

Il 2014 di una freelance con partita iva e neonata in poche righe

D’accordo, è finito! Io me ne sono accorta in ritardo ma comunque meglio che mai. Conta che il 31 a tavola aspettavamo di fare il conto alla rovescia, quello un po’ romantico un po’ rompi tastiere che ogni anno tutti fanno, quando ci siamo accorti che nelle case accanto già stappavano. Il mio cellulare era indietro di qualche minuto. Questo è stato il tenore del 2014: in ritardo. Ciò nonostante

Continue reading…

Verifica la qualità dei tuoi contenuti con la Checklist di Essere Freelance (Free Download)

Mettiamo ad esempio che tu abbia finito ora di scrivere il tuo pezzo. Cosa fai? Lo pubblichi? Ma anche no! Prima ci sono almeno due cose da fare. Voi sapere quali sono? Entriamo nel vivo del pezzo, entriamo nel vivo del racconto di oggi. Fuori piove, e quando fuori piove io scrivo poco e male, ma perdo tempo come una professionista. Perdi tempo di qua, perdi tempo di là, inciampo

Continue reading…