Essere Freelance

Le parole che cercavi

Category Buoni Consigli

Consulenze gratuite: meglio perdere l’abitudine

  Fra i buoni propositi per il 2015, che già mi suona bene e mi sembra un anno tutto tondo e tutto bello, c’è anche quello di dire più no e sì molto molto convinti. Non che i sì li regalassi nemmeno nel 2014 ma nonostante ci abbia scritto post, tenuto allegre discussioni e riflettuto a lungo, dire no mi fa sempre strano. Sarà che sotto questa scorza di freelance

Continue reading…

7 motivi per cui un web writer dovrebbe praticare yoga

  Pratico yoga da almeno 15 anni: il giorno che ho iniziato ero in spiaggia, l’orologio segnava le sette del mattino minuto più minuto meno e il sole era tiepido e pigro. Da sinistra mi raggiungeva il vociare della risacca fresca, dalla destra la voce della mia insegnante che sembrava mi facesse i grattini sulla schiena. Per fortuna c’erano le formiche, perché io mi sarei addormentata molto volentieri.  Ricordo d’aver

Continue reading…

Ri – prendersi dalle vacanze

  Era meglio sotto l’ombrellone, ma ogni vacanza ha una data di scadenza e anche se fai finta che queste di ferie dal lavoro non dovranno finire mai, finiscono, oh se finiscono. Ecco qualche trucchetto sperimentato dalla sottoscritta per riprendersi senza shock, lacrime e musi lunghi. Qualche giorno cuscinetto Quest’anno da buona freelance, web writer e travel blogger quale sono, mi sono conservata una domenica di riposo… di riposo dalle

Continue reading…

Trovare un lavoro (online) e’ una cosa seria

Tanto seria che spesso e volentieri trovarne uno diventa una caccia al tesoro, specie se si è alle prime armi. Poi si affina il tiro, poi la ruota inizia a girare e le cose (per i freelance capaci) si mettono nel modo giusto e al momento giusto.

Come dare la risposta giusta al commento sbagliato

E’ da un po’ che non mi capita, e ti dirò che non mi manca per niente! Oggi parliamo di quelle email e di quei commenti distruttivi che di tanto in tanto qualche “lettore” invia al blogger di buona volontà. Mai capitato di riceverne? La mia reazione agli esordi andava più meno così: leggevo la prima frase, mi iniziava a salire il sangue al cervello, saltavo le parti più noiose,

Continue reading…