Category freelance

Ri – prendersi dalle vacanze

  Era meglio sotto l’ombrellone, ma ogni vacanza ha una data di scadenza e anche se fai finta che queste di ferie dal lavoro non dovranno finire mai, finiscono, oh se finiscono. Ecco qualche trucchetto sperimentato dalla sottoscritta per riprendersi senza shock, lacrime e musi lunghi. Qualche giorno cuscinetto Quest’anno da buona freelance, web writer e travel blogger quale sono, mi sono conservata una domenica di riposo… di riposo dalle

Continue reading…

Il bello del lavoro freelance

  Magari sono al mare, magari sono in montagna, magari sono in campagna, magari sono nel giardino di casa! Quel che conta è che ho una miriade di location possibili dalle quali inviare i miei articoli, dedicarmi al mio nuovo romanzo e pensare ai prossimi. Anche questo è il bello del lavoro freelance. Ora non lanciarmi qualche anatema, questa foto da chissà dove l’ho postata per augurarti buone ferie. Se

Continue reading…

Caos in casa freelance: ecco come gestirlo

  Non so se sia per via del caldo o per via di mia figlia, ma questi giorni vivo nel caos più totale, mentale e fisico, domestico e intrapersonale. Mi fanno sorridere le persone che mi guardano con un pizzico d’invidia chiedendomi “ma come fai a fare tutte queste cose? Siti, dolci, libri, presentazioni?” Io faccio spallucce ma in cuor mio penso almeno due cose, in base al mio umore:

Motivati con la To Do List

  Di questi tempi lavoro come un automa: spengo il computer a sera tarda (quando lo spengo) e a fine giornata mi chiedo “si ma in effetti che diavolo ho concluso”? Ti è mai capitato? Credo d’aver la soluzione per dare risposta a questa odiosa domanda che ci crea un pizzico di inadeguatezza, un pizzico di malumore, malinconica tristezza, e un pizzico di demotivazione. Certo che facciamo il lavoro più

Continue reading…

Mom Mode on: la grande regola dell’elasticità

Se hai scelto di diventare mamma sapevi perfettamente a cosa andavi incontro… o forse no? Me lo avranno detto una marea di volte, ma come sarebbe stato possibile? Io faccio parte di quel gruppetto di donnine che ha cambiato un panno per la prima volta a sua figlia… in ospedale, da sola, chiedendomi da dove dovessi cominciare, faccio parte di quel drappello di donne che con i bambini altrui scambiava

Continue reading…