Category freelance

5 clienti che è meglio perdere che trovare

  L’altro giorno davanti ad un buon caffè al ginseng dico a mio marito “Sì, è parecchio in ritardo con il pagamento, ma è un buon cliente, non voglio perderlo”. E lui con tutta la sicurezza un po’ fastidiosa che hanno gli ingegneri informatici: “Cla, se non paga non è un buon cliente”. “In effetti”, penso io e non dico niente. Ma pesa che ti ripensa mi è venuto in

Continue reading…

Job Freelance #1

Ritorna l’appuntamento con gli annunci di lavoro. Ti era mancato? Queste due proposte potrebbero essere interessanti. “Agenzia web di Arezzo cerca laureato  attività di creazione di contenuti per il web” [link] “Selezioniamo una persona che ricopra il ruolo di Technical Writer. Sarà responsabile per la creazione e l’aggiornamento della documentazione tecnica dei nostri prodotti per clienti e partners” [link] In bocca al lupo.  

Ri – prendersi dalle vacanze

  Era meglio sotto l’ombrellone, ma ogni vacanza ha una data di scadenza e anche se fai finta che queste di ferie dal lavoro non dovranno finire mai, finiscono, oh se finiscono. Ecco qualche trucchetto sperimentato dalla sottoscritta per riprendersi senza shock, lacrime e musi lunghi. Qualche giorno cuscinetto Quest’anno da buona freelance, web writer e travel blogger quale sono, mi sono conservata una domenica di riposo… di riposo dalle

Continue reading…

Il bello del lavoro freelance

  Magari sono al mare, magari sono in montagna, magari sono in campagna, magari sono nel giardino di casa! Quel che conta è che ho una miriade di location possibili dalle quali inviare i miei articoli, dedicarmi al mio nuovo romanzo e pensare ai prossimi. Anche questo è il bello del lavoro freelance. Ora non lanciarmi qualche anatema, questa foto da chissà dove l’ho postata per augurarti buone ferie. Se

Continue reading…

Caos in casa freelance: ecco come gestirlo

  Non so se sia per via del caldo o per via di mia figlia, ma questi giorni vivo nel caos più totale, mentale e fisico, domestico e intrapersonale. Mi fanno sorridere le persone che mi guardano con un pizzico d’invidia chiedendomi “ma come fai a fare tutte queste cose? Siti, dolci, libri, presentazioni?” Io faccio spallucce ma in cuor mio penso almeno due cose, in base al mio umore: