Essere Freelance

If I wanted to work for free i’d choose to be a volunteer, not a freelancer.

Category freelance

Vivere con una blogger: istruzioni per l’uso

Un buon copy writer ha la necessità, di tanto in tanto, di cambiare il punto di vista: ti aiuta a scandagliare una situazione a fondo, e ti consente di scoprire sfaccettature di un prodotto che non ti saresti nemmeno sognata di poter descrivere. Oggi cambio punto di vista e anzi che vestire i panni del cliente o del lettore, ho scelto di mettermi nei panni di chi mi vive accanto.

Continue reading…

Freelance: bye bye sensi di colpa

Oggi parliamo di senso di colpa e di progetti personali. No, non mi riferisco al senso di colpa causato da quel cookie(s) che proprio non dovevi mangiare, dato che da qui a due mesi speri di rientrare nei jeans che conservi nell’armadio da 10 anni. Oggi parliamo di come l’inseguimento di un sogno personale possa causare nella mente del freelance una serie di pensieri viziosi che culminano tutti nel deleterio

Continue reading…

Le 10 tavole del buon web writer

« Non scrivere mai un annuncio che non vorresti che fosse letto dalla tua famiglia. Non racconteresti bugie a tua moglie. Non raccontarle alla mia. » (David Ogilvy) L’idea è nata così: dopo giorni di intenso lavoro, butto un’occhiata alla mia moleskine e trovo ancora lì bello intonso un appuntamento che rimando di giornata in giornata. Non avevamo detto che rimandare è sconsigliato? Beh delle volte me ne dimentico anche io.

Copywriter: occasioni lavorative

La Green Marketing è alla ricerca di nuovi copywriter. I colloqui previsti per il 18 settembre si terranno presso HUB Milano ospiti dell’evento ONE AS YOU. Pare si potrà partecipare ad un laboratorio creativo e i migliori avranno l’opportunità di seguire gli aspetti più creativi di una startup. Insomma se sei nei dintorni di Milano l’occasione potrebbe essere niente male. Per partecipare alle selezioni è necessaria l’iscrizione.

Nolab: offre lavoro nel business communication

L’agenzia NOlab è alla ricerca di laureandi o di neolaureati da inserire nel suo progetto di business communication. Il lavoro potrà essere svolto in autonomia o in agenzia e la retribuzione di cui si parla nell’annuncio è a progetto. Requisito indispensabile è quello d’essere madrelingua russa, araba, cinese e giapponese.