Essere Freelance

Le parole che cercavi

Dentro una mail list cosa ci metto?

blackbook

Solo contatti, e fin qui ci siamo. Quello un po meno chiaro è che debbano essere utili o potenzialmente utili. Non è fondamentale contenga numeri da far girar la testa, tanto poi alla fine dei giochi potrete stare in reale contatto con un numero ristretto di persone. Dunque non credete sia meglio che sia agevole e funzionale?

[adsenseyu1]

La prima domanda che ci si deve porre è: chi conosco?Data risposta a questa domanda l’altra da porsi sarà: chi deve entrare nella mia mail list?

Potreste decidere di organizzare i vostri contatti secondo categorie.

La prima e forse la più importante è quella dei clienti. Si tratta sostanzialmente di tutti quei contatti con i quali avete periodicamente rapporti lavorativi. Da tenere sempre a portata di mano. Salvatela in molti formati, e tenete sempre una copia cartacea degli indirizzi. Sia mai che esploda il Pc.

Vecchi clienti. E’ sempre consigliabile mantenerei contatti anche con i vecchi clienti. Chi può dire se e quando decideranno di farsi vivi di nuovo?

La gente con cui ti piacerebbe fare affari. Di potenziali clienti ne potrete conoscere ovunque. La rete offre milioni di possibilità. I social network, i gruppi, i blog, le discussioni, i forum danno modo di conoscere una miriade di persone. E’ sempre meglio tenere vivi i contatti con quelle che reputiamo interessanti, nella speranza che un giorno possano passare nel primo gruppo.

Vecchi amici. Si tratta di una categoria particolare. Con molti di questi non vi capiterà mai di lavorare, ma è sempre meglio tener vivi i rapporti; vi potrebbero presentare persone importanti per il vostro lavoro, fornire spunti o consigli, dare anche accidentalmente informazioni interessanti.

In questo gruppo possono rientrare compagni di classe, concorrenti amichevoli chiaramente, familiari, ex capi, ex collaboratori, vicini, media e giornali, uffici stampa, etc.

Consiglio: effettuate periodicamente un backup della vostra mailing list. Perderla potrebbe condurre alla disperazione nera.

Leave A Comment

Your email address will not be published.