Fra freelance ci si intende: le community


E’ la nostra croce e la nostra delizia. Lavorare comodamente da casa, senza essere circondati da colleghi invadenti, telefoni che squillano e confusione generale non è cosa da poco, ma scagli la prima pietra il freelance che una volta nella vita non abbia avuto desiderio di scambiare una parola con un collega fra un lavoro e l’altro?

[adsenseyu1]

In quel caso le strade sono principalmente due: o si solleva la cornetta o ci si iscrive ad una community.

Ce ne sono tante, tantissime, peccato che siano per la stragrande maggioranza in lingua inglese. Non che questo sia necessariamente un limite, non per chi conosce l’inglese almeno. Negli ultimi tempi comunque qualche progetto italiano sta nascendo, che per altro promette pure bene.

Di norma lo scopo di queste community non è quello di far socializzare i freelance italiani (per quanto in alcune sia possibile farlo), quanto piuttosto quello di far socializzare clienti e fornitori di lavoro, e questo genere di socializzazione, ammettiamolo, non guasta mai!

Wikio Expert

Si tratta di una delle ultime community scoperte. Il funzionamento a tutta prima sembra complesso, ma una volta entrati nel meccanismo tutto sembra più semplice. Quel che consiglio è comunque di leggere attentamente il regolamento, molto chiaro e preciso. Cosa devi fare per far parte di questa community? Intanto registrarti inserendo scopi, motivazioni e piccola presentazione. E’ importante farlo per benino perché potrebbero anche rifiutare l’iscrizione. Una volta entrato a far parte del gruppo dovrai scrivere articoli per le categorie di tuo interesse. Se il primo articolo libero sarà accettato potrai riservarti quelli commissionati direttamente da Wikio ed essere pagato con retribuzioni fisse e variabili. Di che si tratta? Non posso spiegarti mica tutto io! Registrati. Questo è il link per affiliarti con la sottoscritta. Personalmente non ho ancora ricevuto un pagamento, ma il progetto sembra serio. Come al solito serve costanza.

[adsenseyu1]

Crebs

In versione beta anche questo sembra un progetto niente male. L’iscrizione è gratuita e soprattutto immediata. La community non è dedicata solamente ai freelance con il pallino della scrittura, ma a tutti: sistemisti, projegc manager, digital art director, web designer, web graphic, programmatori e chi più ne ha più ne metta.

Ho trovato qualche lavoretto interessante grazie a Crebs, e la piattaforma è giovane ed interessante. Da visitare!

Lavori Creativi

Ecco un’altra community interessante. L’iscrizione è gratuita e ciascun freelance, che all’interno della community sarà piuttosto un creativo, ha possibilità di mettere in mostra il proprio profilo. Le offerte di lavoro vengono aggiornate spesso, spessissimo, e delle volte si trova qualcosa di interessante. Iscriversi d’altronde costa solo pochissimo tempo.

Twago

E’ una piattaforma che accoglie a braccia aperte scrittori, esperti di marketing, traduttori, designer e programmatori. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti. Iscrizione gratuita e rapidissima. Dopo di che si potrà iniziare immediatamente la ricerca del progetto che fa al caso tuo. Non si può mai sapere cosa riservi di buono la community.

[adsenseyu1]

Cinkue

Se n’è tanto parlato che praticamente è impossibile non conoscerlo. In quel rarissimo caso risolviamo subito. Una volta registrato potrai inserire il tuo annuncio. Cosa sei disposto a fornire per 5 euro? Scrivilo, pubblicalo e attendi che qualcuno acquisti i tuoi servizi. Regola ferrea di Cinkue è quella di non passare tramite messaggio privato contatti mail o telefonici.

Personalmente ho trovato collaborazioni davvero remunerative.

E tu..?

Cosa ne pensi. Quali community frequenti?

 

Photo Credit: aricacritter

Pubblicato il by Claudia Zedda in Buoni Consigli, freelance, lavoro

About Claudia Zedda

Sono una scrittrice cagliaritana, web content, laureata in lettere moderne con indirizzo socio antropologico, ricercatrice indipendente e creativa cronica. Ho pubblicato due saggi tutti incentrati sulla tradizione sarda (Creature Fantastiche in Sardegna ed Est Antigoriu) e oltre ad esserefreelance.it gestisco il sito www.claudiazedda.it e www.bottegakreativa.it Visitali per conoscermi meglio!

Cosa ne pensi?