Curriculum: il fascino del digitale

Ho iniziato a domandarmi seriamente cosa accidenti fosse un curriculum all’età di 18 anni quando dopo il diploma ciascuno studente italiano che si rispetti viene sbattuto violentemente contro il mercato del lavoro. Nessuna cintura di sicurezza, nessuna preparazione mentale precedente, semplicemente un curriculum in mano, la presunzione di poter cambiare il mondo (meravigliosi 18 anni) e la speranza di trovare presto un lavoretto per mantenersi agli studi universitari.